Un settore di consulenza aziendale che all'estero è già da molti anni particolarmente praticato dagli studi professionali, e sempre più frequentemente richiesto dalla clientela di gruppi aziendali e di piccole imprese, è quello della pianificazione e programmazione fiscale.
Conoscere in anticipo l'impatto che il carico fiscale avrà nell'esercizio in corso senza dover aspettare la dichiarazione dei redditi del Maggio/Giugno dell'esercizio seguente, è un'informazione che consente di programmare tesoreria, disponibilità di impegni, investimenti, distribuzione di utili.
Ancora più importante è prevedere e "gestire", nei limiti consentiti dalla legislazione fiscale vigente, tale impatto, pianificando le scelte aziendali anche in virtù dell'impatto fiscale.
La nostra struttura è da anni specializzata in tale attività di programmazione. Tale sistema di pianificazione, impostato su diversi livelli a seconda della dimensione del soggetto cliente, prevede una situazione di partenza di monitoraggio del carico fiscale personale del cliente. A quel punto si prospettano al cliente diverse soluzioni, e si passa alla pianificazione, che richiede ovviamente un aggiornamento costante e una segnalazione al cliente di tutte le novità e agevolazioni fiscali esistenti. 
La pianificazione fiscale è oggi a disposizione e a portata anche delle piccole e medie realtà economiche, attraverso il calcolo preventivo e l’applicazione degli strumenti induttivi che la legislazione fiscale ha introdotto ed introdurrà con maggior frequenza nel prossimo futuro (applicazione preventiva degli studi di settore, parametri, concordato preventivo, accertamento con adesione) 
Per  esigenze più complesse, la pianificazione fiscale è in grado di condizionare favorevolmente le scelte di gruppi aziendali e analizzare vantaggi sugli investimenti. 
Siamo inoltre a disposizione per analizzare e pianificare la fiscalità internazionale (rapporti con paesi terzi, U.E. ed extra-U.E., ecc.).